ACROPORA

Famiglia: acroporidae

DESCRIZIONE:
L’Acropora è il principale edificatore della barriera corallina, a seconda delle speci e della posizione assume forme molto diverse tra loro che variano da piattaforme a strutture ramificate.
Queste complicate strutture sono costruite da piccoli polpi di circa 2 mm che possono ritirarsi dentro la struttura se disturbati ma normalmente sporgono leggermente.
Durante la notte estroflettono i polpi per catturare il plancton e le sostanze organiche disciolte in acqua per cibarsi, anche se la maggioranza di questi coralli è dotato di Zooxantelle (alghe unicellulari con cui vivono in simbiosi) che grazie alla fotosintesi clorofilliana producono sostanze nutritive per il loro sostentamento.
L’ Acropora è di vari colori, verde, blu o beige ma alcune hanno sfumature molto vivaci con fluorescenze mozzafiato ed è per questo che sono molto apprezzate e ricercate dagli acquariofili.
Molti piccoli pesci di barriera vivono nei pressi delle colonie d’acropora rifugiandosi tra i loro rami se minacciati.

RIPRODUZIONE:
La riproduzione dell’acropora è abbastanza semplice, basta staccare un pezzo di ramo (talea) e posizionarla altrove.

LUOGO DI PROVENIENZA:
Le sue molteplici speci sono diffuse in tutte o quasi le barriere coralline tropicali.

 

Categoria:
Chiamaci