• gambero
  • acquario
  • acquariologia
  • coralli
  • negozio acquario

Piante Acquatiche

piante acquatiche
piante acquatiche

1  CERATOPTERIS THALICTROIDES - Felce acquatica cornuta...
2  ACORUS GRAMINEUS - Acoro nano e Acoro screziato
3  ALTERNANTHERA - CARDINALIS
4  ANUBIAS LANCEOLATA
5  APONOGETON MADAGASCARIENSIS - Pianta merletto
6  APONOGETON ULVACEUS
7  APONOGETON HENKELIANUS
8  BACOBA CAROLINIANA
9  BARCLAYA LONGIFOLIA
10  CABOMBA sp. - Caroliniana
11  CALLITRICHE sp.
12  CARDAMINE LYRATA
13  CERATOPHYLLUM DEMERSUM
14  CRYPTOCORYNE LINGUA
15  CRYPTOCORYNE sp. - Wendtii walkeri
16  ECHINODORUS schlueteri 
17  EICCHORNIA CRASSIPES - Giacinto d'acqua 
18  ELEOCHARIS ACICULARIS  
19  ELODEA DENSA


20  FONTINALIS ANTIPYRETICA - Muschio d'acqua
21  HYGROPHILA POLYSPERMA
22  HYGROPHILA sp. - Siamensis
23  LEMMA MINOR - Lenticchia d'acqua 
24  LOBELIA CARDINALIS  
25  LUDWGIA sp. - Repens  
26  MYRIOPHYLLUM sp. Hyppuroides - Millefoglio d'acqua  
27  NOMAPHILA STRICTA o Hygrophila Corymbosa
28  NYMPHOIDES AQUATICA - Pianta banana
29  POTAMOGETON DENSUS
30  RANUNCULUS AQUATILIS - Ranuncolo d'acqua
31  RICCIA FLUITANS - Erba di cristallo 
32  SAGITTARIA sp. - Platyphylla
33  Shinnersia rivularis - Famiglia: Asteraceae
34  SYNGONIUM sp. - White butterfly 
35  SYNNEMA TRIFLORUM - Glicine d'acqua 
36  UTRICULARIA sp.
37  VALLISNERIA SPIRALIS
38  VESICULARIA DUBYANA - Muschio di Giava

ANUBIAS  LANCEOLATA


Famiglia Aracee. Il genere Anubias comprende sei specie, la cui diffusione interessa le regioni tropicali dell'Africa.
Provenienza Africa tropicale.
Descrizione Pianta perenne rizomatosa, che allo stato spontaneo raggiunge una quarantina e più di cm d'altezza, ma che in acquario difficilmente tocca i 30 cm. Ha foglie lanceolate, quasi ottuse alla sommità, lunghe 10-12 cm, larghe da 3 a 5 cm, lungamente picciolate, con lamina coriacea di color verde scuro, concava superiormente.
Moltiplicazione Avviene molto lentamente, per divisione dei cespi.
Ambiente Temperatura: la specie richiede temperature elevate, comprese tra i 20 e i 30 °C, con optimum sui 25 °C; pH: neutro o, meglio ancora, leggermente acido; durezza dell'acqua: media-tenera; illuminazione: appena sufficiente; la specie infatti cresce spontanea nei luoghi caratterizzati dalle foreste a galleria, dove la luce è piuttosto scarsa; substrato: senza particolari pretese, meglio se a composizione silicea.
Note Anubias lanceolata è un'ottima pianta d'acquario caldo per la resistenza delle foglie; purtroppo presenta l'inconveniente di crescere molto lentamente.

Apri la vetrina

BACOBA  CAROLINIANA


Famiglia Scrofulariacee.
Provenienza Costa atlantica dell'America settentrionale.
Descrizione Specie perenne acquatica o palustre, odorante di limone, con fusto finemente scanalato di 40-60 cm d'altezza, che molto spesso emerge dall'acqua e con foglie opposte sessili, carnose, di color verde pallido, a lembo laceolato-ovale. Questa pianta fiorisce fuori dall'acqua e fiori hanno corolla pressoché regolare, blu, a forma di campana.
Moltiplicazione Per propagazione dei germogli o per polloni.
Ambiente Temperatura: 18-25 °C, con optimum intorno ai 20 °C; è quindi un'ottima essenza per acquari caldi e temperati; pH: neutro; durezza dell'acqua: leggera; illuminazione: forte fino a normale; substrato: meglio se arricchito con qualche concimazione.
Note Generalmente la Bacopa caroliniana, viene coltivata su terreno umido e solo successivamente le piante vengono collocate in acquario, dove crescono senza eccessive difficoltà.

Apri la vetrina

CABOMBA  sp. - Caroliniana


Famiglia Ninfeacee.
Provenienza America settentrionale e meridionale.
Descrizione Piante acquatiche perenni sommerse di solito completamente, ma che in natura e talora in coltura in particolari condizioni sono in parte galleggianti. Le foglie, sostenute da steli eretti, sono opposte, suddivise in lacinie, quasi ridotte alle nervature. Al momento della fioritura si formano alcune foglie galleggianti, piccole e più larghe. I fiori solitari e ascellari e lungamente picciolati hanno corolla di color bianco o giallastro. Tra le specie più significative ricordiamo Cabomba acquatica a foglie sommerse suddivise in segmenti filiformi e galleggianti orbicolari e C. caroliniana a foglie galleggianti ellittiche e a fiori bianchi con zona centrale gialla.
Moltiplicazione Per talea. Una porzione di fusto di una spanna di lunghezza viene interrata sul fondo dell'acquario e poco dopo si formeranno le radici.
Ambiente Temperatura: 18-25 °C., con optimum di 20 °C per Cabomba acquatica; 12-22 °C con optimum intorno a 18 °C per tutte le altre specie; pH: leggermente acido, 6,4-6,5; durezza dell'acqua: tenera; illuminazione: da normale a forte, non al sole diretto; substrato: suolo assai ricco di humus: un terzo di terriccio, un terzo di sabbia, un terzo di terra da giardino

Apri la vetrina

CERATOPHYLLUM DEMERSUM


Famiglia Ceratofillacee.
Provenienza Zone temperate e tropicali.
Descrizione Pianta erbacea perenne sommersa, munita di fusti ramificati e molto fragili, articolati; foglie sessili in verticilli, multifide in lacinie filiformi; fiori solitari all'ascella delle foglie, quelli maschili in alto, quelli femminili in basso, entrambi piuttosto insignificanti.
Moltiplicazione Per divisione dei fusti. Le porzioni di fusto si fissano al fondo con una zolla o con qualche sasso e in breve tempo radicheranno.
Ambiente Temperatura: 10-18 °C, con optimum intorno ai 15 °C in acque pulite; pH: neutro; durezza dell'acqua: dura; illuminazione: molto forte; substrato: senza particolari esigenze. 
Note Il Ceratophyllum demersum è un'ottima specie ossigenatrice; talora può deperire in seguito al riprodursi di alghe brune che ricoprono in gran quantità la pianta.
 

Apri la vetrina

CRYPTOCORYNE sp. - Wendtii walkeri


Famiglia Aracee.
Provenienza Asia tropicale.
Descrizione Le Cryptocoryne sono piante acquatiche, perenni, rizomatose e stolonifere con foglie da oblunghe a lineari, talora cordate od ovali. Un esempio della specie Cryptocoryne balause ha foglie nastriformi, ondulate e increspate lungo tutta la loro superficie, di uno stupendo verde brillante. Tra le altre specie ricordiamo, C. Beckettii, C. Lutea, C. Petchii, C. Willisi e la C. Wendtii walkeri nella foto.
Moltiplicazione Per divisione dei rizomi.
Ambiente Temperatura: 20-30 °C, con optimum sui 25 °C; pH: leggermente acido; durezza dell'acqua: molto tenera; illuminazione: sufficiente; substrato: può bastare sabbia, ma meglio ancora si addice un suolo leggermente argilloso: un terzo argilla, un terzo terra di giardino e un terzo sabbia.
Note Le Cryptocoryne sono forse le migliori piante per acquari caldi.

Apri la vetrina

ELODEA DENSA


Famiglia Idrocaritacee.
Provenienza Argentina, ma largamente diffusa in Paraguay, Uruguay, Brasile. Altrove naturalizzata.
Descrizione E' forse la specie migliore fra quelle appartenenti a questo genere. Possiede fusti anche di 3-4 metri di lunghezza (in acquario naturalmente molto meno) poco ramificati, con foglie verticillate per 4 in verticilli appressati (onde il nome specifico densa) di color verde variabile dal chiaro allo scuro, con lembo da lineare a lanceolato, leggermente dentato.
Moltiplicazione Per talea dei fusticini.
Ambiente Temperatura: 16-20 °C, con optimum proprio intorno ai 20 °C; sopporta però temperature fino a 10 e 25 °C; pH: leggermente alcalino; se l'acqua è acida tutta la pianta tende a imbrunire e poco dopo muore; durezza dell'acqua: dura; illuminazione: intensa; substrato; senza particolari esigenze, anche sabbioso; meglio se aggiunto un po' di humus dato da 3/4 di terra di giardino e 1/4 di terriccio.
Note L'elodea densa si presta particolarmente per acquari freddi e temperati.

Apri la vetrina

VALLISNERIA  SPIRALIS


Famiglia Idrocaritacee.
Provenienza Zone tropicali e subtropicali dei due emisferi, altrove naturalizzata.
Descrizione Pianta sommersa a foglie tutte basali, piuttosto lunghe, lineari nastriformi, larghe da mezzo cm. a 1 cm. un pò  cigliato-denticolate in alto. Pianta maschile e femminile separate: i fiori maschili, sono molto piccoli, spuntano vicino alle radici, si staccano e vengono a galla prima di aprirsi; quelli femminili sono portati da lunghi scapi filiformi e spiralati.
Moltiplicazione Per mezzo di stoloni che portino anche una rosetta di foglie.
Ambiente Temperatura: 15-22 °C, con optimum intorno a 18-20 °C; pH: neutro; durezza dell'acqua: media; illuminazione: forte; substrato: sabbioso, però è da preferirsi un miscuglio costituito da sabbia, argilla e terriccio in parti uguali.

Apri la vetrina

RICCIA  FLUITANS - Erba di cristallo


Famiglia Ricciacee.
Provenienza Specie pressoché cosmopolita.
Descrizione Piccola pianta galleggiante il cui apparato vegetativo è ridotto a un tallo quasi indifferenziato a struttura dicotomica, lungo da 3 a 6 cm. e largo appena un millimetro. Forma sull'acqua degli ammassi di color verde pallido. 
Moltiplicazione Avviene in maniera molto semplice, cioè per divisione naturale del tallo.
Ambiente Temperatura: da 15 a 25 °C; pH: neutro; durezza dell'acqua: tenera; illuminazione: normale; substrato: l'acqua, dove questa specie galleggia, deve essere ricca di sostanze organiche.
Note Riccia fluitans è una delle migliori specie ossigenatrici dell'acqua; tra i suoi ammassi, che si ingrandiscono assai rapidamente, vive una ricca microfauna e trovano un sicuro rifugio anche gli avannotti.

Apri la vetrina

ECHINODORUS  schlueteri


Famiglia Alismatacee.
Provenienza America meridionale.
Descrizione E' una delle più belle specie appartenenti a questo genere. Forma ciuffi notevoli, dati da lunghe foglie di un bel color verde pallido, lanceolate, appuntite alla sommità, percorse da venature e sostenute da piccioli lunghi e triangolari. Difficilmente fiorisce in acquario. Appartengono alla specie: E. schlueteri nella foto, E. bleheri, E. kompacta, E. ozelot rosso, E. red "flamè", E. tenellus
Moltiplicazione Per divisione delle giovani plantule che si formano sugli scapi.
Ambiente Temperatura: 20-25 °C, con optimum intorno ai 22 °C; pH: neutro; durezza dell'acqua: media; illuminazione: forte; substrato: sabbioso; va usata sabbia di una certa grossezza che si concima regolarmente ad intervalli.

Apri la vetrina

HYGROPHILA POLYSPERMA


Famiglia Acantacee.
Provenienza Indie orientali, Malesia. E' stata introdotta in Europa appena una trentina d'anni or sono, ma è già tra le più affermate piante d'acquario.
Descrizione Pianta perenne fornita di foglie opposte, oblunghe, sessili, portate da piccioli piuttosto sottili, ma di consistenza legnosa. Il colore del lembo fogliare varia dal verde pallido a un tono di verde più scuro, qualora la pianta o parte di essa viva emersa.
Moltiplicazione Per talea.
Ambiente Temperatura: è senza dubbio pianta per acquario caldo e come tale predilige temperature oscillanti intorno ai 20-25 °C, tuttavia ben si adatta anche a temperature di gran lunga inferiori, fino a 10 °C, o superiori, 28-30 °C; pH: neutro; durezza dell'acqua: tenera; illuminazione: piuttosto forte, se la pianta vive completamente immersa; se una parte vive emersa, questa non dovrà essere mai colpita da luce troppo violenta; substrato: sabbia limosa.
Note Hygrophila polysperma è molto diffusa negli acquari in fitti cespugli, essendo nel complesso una specie dalle scarse esigenze.

Apri la vetrina
BLUE LIFE ACQUARIOLOGIA | 130/132, Via Merliani - 80129 Napoli (NA) | P.I. 06118621215 | Tel. 081 5785307 | giulian78_7@live.it | Informazioni legali | Privacy | Cookie Policy | Sitemap
Powered by  Pagine Gialle  -  SmartSite Easy